fbpx

Grecia, prorogata al 30 agosto la presentazione della dichiarazione dei redditi 2022

Grecia, prorogata al 30 agosto la presentazione della dichiarazione dei redditi 2022

K metro 0 – Atene – Ogni anno le autorità greche forniscono chiarimenti sulle date di avvio per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Date che possono variare a seconda delle circostanze. Tuttavia, di norma, la dichiarazione dei redditi in Grecia (che dal 2011 viene presentata per via elettronica) dev’essere presentata nel periodo compreso fra

K metro 0 – Atene – Ogni anno le autorità greche forniscono chiarimenti sulle date di avvio per la presentazione della dichiarazione dei redditi. Date che possono variare a seconda delle circostanze.

Tuttavia, di norma, la dichiarazione dei redditi in Grecia (che dal 2011 viene presentata per via elettronica) dev’essere presentata nel periodo compreso fra il 1° febbraio e il 30 giugno di ogni anno.

Quest’anno però il termine per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi è prorogato fino al 30 agosto 2022 con ordinanza del Ministero delle Finanze.

Questo nonostante la piattaforma elettronica per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche fosse entrata in funzione dal 30 marzo 2022 e già mercoledì 20 luglio fosse stato presentato l’81% delle dichiarazioni.

La proroga è stata ritenuta necessaria per agevolare cittadini contribuenti, commercialisti e professionisti del fisco, in seguito a particolari circostanze, che il

ministro delle Finanze, Christos Staikouras, e il suo vice, Apostolos Vesyropoulos, hanno attribuito alle difficoltà incontrate dai cittadini e all’aumento del carico di lavoro di contabili e tecnici fiscali, a causa della crisi energetica, ma anche della pandemia che porta a ritardi da parte dei cittadini e dei commercialisti ammalati.

Il ministero delle Finanze ha così deciso di prorogare al 30 agosto il termine per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi.

“Questa è l’ultima proroga concessa” è stato precisato. Ma la Camera di Commercio Ellenica e la Federazione Panellenica dei Professionisti Tributari avevano chiesto all’amministrazione finanziaria di posticipare al 30 settembre il termine per la dichiarazione dei redditi delle persone fisiche e giuridiche e contestualmente di spostare il termine per la presentazione dei dati a myDATA (My Digital Accounting&Tax Application), la piattaforma creata dall’Autorità fiscale greca per digitalizzare la dichiarazione delle informazioni fiscali e contabili delle aziende.

I commercialisti hanno sottolineato, tra l’altro, che nelle ultime settimane c’è stato un rapido aumento dei casi di coronavirus nel paese e che pertanto i professionisti fiscali, che entrano quotidianamente in contatto con un gran numero di persone, non sono rimasti immuni.

I commercialisti rilevano inoltre che, sebbene la presentazione delle dichiarazioni dei redditi sia iniziata da fine marzo, nel frattempo sono sorte decine di nuovi obblighi (aggiornamento recapiti, abbonamento carburante, abbonamento alimentazione, sostituzione dispositivi elettrici, ecc.) che obbligano molti cittadini che non sono in grado di fare queste dichiarazioni, a rivolgersi ai loro commercialisti.

Condividi su:

Posts Carousel

Latest Posts

Top Authors

Most Commented

Featured Videos

Che tempo fa



Condividi su: